Letojanni

Letojanni è un paese prettamente costiero e si trova a 4km da Taormina con cui confina lungo la costa. Il suo sviluppo storico non è certo non essendoci reperti archeologici o storici a testimonianza. Inoltre non sono presenti nè porti ne vecchi approdi che possano far pensare ud un suo passato di approdo per qualche civiltà.

L’ipotesi di un suo passato come città greca è legata al suo nome che farebbe tendere a quello di una città di nome Lethaios. L’unica certezza è che si trovava vicino all’antica Taormina e lungo la Consolare Valeria antica arteria commerciale della Costa Jonica oggi SS114. La sua origine si può datare con l’insediamento di un nobile attorno al 1650 che qui fissò la sua dimora facendo costruire un sontuoso palazzo. Rimase un insediamento fino al 1850. Dopo la costruzione della ferrovia, che qui realizzò una stazione, Letojanni subì una forte crescita rimanendo però una frazione di Gallodoro paese collinare a 7km da esso. Dal 1952 divenne comune a se stante. Il suo territorio ha una forte connotazione turistica per la sua posizione a ridosso del mare e la presenza di belle spiagge fruibili dagli avventori. Nel periodo estivo essa viene presa d’assalto dai vacanzieri ed il suo lungomare si arricchisce di ristorante ed attrazioni varie.

Letojanni ha dato i natali ad un grande illuminare di fama mondiale, il prof. Francesco Durante che fù il primo ad operare con successo i tumori cerebrali. Ad esso è intitolata la piazza centrale del paese di fronte alla quale vi è la chiesa di S. Giuseppe.