Le spiagge di Taormina

Taormina ha una costa frastagliata e mista con tipologie di spiagge differenti tra di loro per conformazione, fondali e tipo di bagnasciuga. Essa si estende dalla stazione di Taormina, al confine con giardini Naxos sino al torrente che divide la frazione di Taormina, chiamata Mazzeo, con il comune di Letojanni. La lunghezza dell’intera costa di Taormina è di circa 6.5km di cui gran parte sono scogliere come il capo Taormina, la baia dell’isola bella, la zona del villa sant’andrea e quella dell’atlantis bay. La rimanente parte è caratterizzata da spiagge inserite tra le scogliere o affacianti direttamente sul mare aperto.

taormina intera costa

Da Google Earth

Partendo dalla stazione proseguendo in direzine Messina, l’elenco delle spiagge è:

– Villagonia tra la stazione ed il capo Taormina costituita da un bagnasciuga in ciottolame di piccola e media grandezza. Il fondale rispecchia il bagnasciuga tranne che per una serie di affioramenti rocciosi. In questo tratto di spiaggia, generalmente poco frequentato, vi sono due stabilimenti balneari. La prospettiva è quella della baia di Taormina e, in lontananza, la baia di Giardini-Naxos. Durante il periodo tra luglio ed agosto, la baia si riempe di yatch e barche da diporto. Per chi ama fare immersioni subacque il fondo di questa baia riserva sorprese archeologiche. E’ possibile raggiungerla da un sottopassaggio che si dirama dalla SS14 all’altezza del numero civico 39 ove vi è un parcheggio. 

taormina spiagge villagonia

Da Google Earth

– Isola bella nota sopratutto per la presenza della piccola isola in cui è stata ricavata una lussuosa villa, incastonata nella roccia, oggi di proprietà della regione sicilia. Il bagnasciuga è costituito da ciottoli di media dimensione ed il fondale da rocce con affioramenti ovunque. La maggior parte della spiaggia, già piccola, è occupata da stabilimenti privati eccezion fatta per il triangolo frontistante l’isola. La si raggiunge da una scalinata che si diparte dalla SS114, zona Mazzarò, accanto al ristorante “la baia”. Si può parcheggiare lungo la SS114 dentro le strisce blu oppure al parcheggio comunale sotto la stazione della funivia.

taormina spiaggia isola bella

Da Google Earth

-Baia di Mazzarò o baia Villa Sant’Andrea così chiamata per la presenza dell”omonimo Hotel Villa Sant’Andrea. Incastonata tra due scogliere, il bagnasciuga è costituito da sabbia fine ed il fondale da ciottolame e piccoli affioramenti rocciosi. Anche questa spiaggia è di modeste dimensioni e, per la maggior parte della superfice, occupata da stabilimenti balneari e di proprietà degli alberghi. Per arrivarci basta imboccare il sottopassaggio di fronte al parcheggio della funivia dove conviene sostare.

-Spisone il tratto di spiaggia compresa tra il Lido Caravella ed il re del sole. Considerata la lunghezza del tratto, nonchè i punti di accesso, l’abbiamo diviso in 2. Questo è uno dei tratti storici di Taormina da sempre frequentato dai locali una spiaggia che rievoca bei ricordi. Nel primo tratto, quello lido Caravella, il bagnasciuga è costituito da ciottolini e sabbia media ed i fondali sono con ciottoli e qualche affioramento roccioso sul quale, in passato, era montato un trampolino. Qui sono presenti due stabilimenti balneari. Nel secondo tratto, re del sole, il bagnasciuga e costituito da sabbia media e fine ed i fondali sono in pitruzze con un solo affioramento roccioso. Gli stabilimenti balneari sono circa 3. Questo tratto è a ridosso di un blocco roccioso in cima al quale vi è una vecchia postazione, in cls, utilizzata dai tedeschi per gli avvistamenti da dove, per i più temerari, è possibile tuffarsi. L’accesso dalla SS114 avviene uno dove vi è il lido Caravella e l’altro dove vi è il lido re del sole. Si può parcheggiare lungo la SS114 dentro le strisce blu.

taormina spiaggia spisone


Da Google Earth

– Mazzeo che rappresenta la frazione a mare di Taormina. Esso è un piccolo borgo marinaro densamente popolato che si affaccia per intero sulla spiaggia. Il basciasciuga per l’intera spiaggia è di sabbia fine come anche il fondale. Qui vi è la presenza di stabilimenti balneari ma sono meno invasivi rispetto alle spiagge precedenti. Alla spiaggia è possibile accedervi da qualunque parte del lungomare di Mazzeo. Per parcheggiare sempre dentro le strisce blu lungo viale Alcide de Gaspari.

taormina spiaggia mazzeo

Da Google Earth