Pasqua Covid-19 Taormina

Pasqua, Covid-19, Taormina. Come ogni altra città del mondo è isolata e ferma al giorno in cui è stata emanata la circolare che impediva di uscire di casa senza motivo. Stessa cosa dicasi per tutte le altre località nei dintorni come Savoca, Castelmola, Trappitello, Gole dell’Alcantara, Etna ed avanti così.

Taormina negozio con cartelloni di speranza covid19

Domani è pasqua e generalmente qui  siamo abituati a vedere decine di migliaia di persone al giorno, spiagge pronte ad accogliere gli avventori con stabilimenti ricchi di ombrelloni e sedie a sdraio, pasticcerie colme di dolciumi tipici della festività di pasqua e famiglie che si preparano per il Lunedi di pasquetta.

Taormina corso umberto in aprile pre covid19

Pasticceria corso Umberto taormina

Le strade in questo periodo sarebbero state invase da bus turistici, taxi che avrebbero fatto spola da una destinazione all’altra, navi da crocera nella baia di Giardini-Naxos, alberghi in pieno splendore e ristoranti pronti con i loro tipici piatti del luogo.

baia di Giardini-naxos aprile pre covid19

Ci sarebbero state decine di eventi legati alla religiosità, ai prodotti agricoli locali, alla pesca e alla natura. L’Etna sarebbe stata presa d’assalto dagli appassionati di vulcanologia dato il suo attuale stato di leggera attività. Alcune sere è possibile intravedere fontane di lava che si scagliano nel buio.

Si molti “sarebbe stato” dato che questo piccolo essere vivente, virus, da noi denominato Covid-19 ci ha messo in ginocchio costringendoci a ritirarci in casa e non avere una vita sociale. Giuste le misure messe in atto dai vari governi per preservare quante più persone possibili dal contagio e, purtroppo per coloro che non ce l’hanno fatta, dalla morte. Un ringraziamento va a loro ed un grande R.I.P. per tutti gli altri passati a “miglior vita”.

Queste sono alcune immagini di Taormina e Giardini-Naxos in questo periodo. Per chi conosce i luoghi capisce quanto sia desolante.

taormina salita teatro greco dopo quarantena covid-19taormina salita san pancrazio quarantena covid-19taormina piazza 9 aprile quarantena covid-19taormina corso umberto quarantena covid-19 a pasquataormina piazza duomo quarantena covid-19taormina parcheggio lumbi quarantena covid-19

Comunque sia non possiamo farci niente sè non quello di usare una delle caratteristiche che la natura ci ha dato ovvero la forza di rialzarci e ricominciare tutto da capo magari migliorandoci. Allora cominciamo con trascorrere una pasqua ed una pasquetta in famiglia come tradizione vuole attorno ad un tavolo mangiando e chiacchierando.

mosaico madonna con bimbo in grembo taormina torre dell'orologio

Noi abbiamo, per ammazzare il tempo, cominciato oggi. Ci siamo cimentati a preparare la Pastiera tipico dolce Napoletano in voga nel periodo pasquale, abbiamo speziato l’agnello e preparato un ottimo sugo di pomodoro e carne. Sembra eccessivo ma, rimanendo a casa tutto il giorno non si fa altro che assaggiare un po questo e un po quello quindi, perché non essere pronti a tutto questo?

Allo stesso tempo ci siamo confrontati su alcune tematiche relative alle escursioni in montagna sopra Taormina, alle attività che si possono fare lungo la costa di Giardini-Naxos, alle riprese da fare nei fondali di Isola Bella, al body rafting alle gole dell’Alcantara. Si questo è il momento giusto per trovare nuove esperienze per voi che, spero al più presto, inizierete a viaggiare ed a passare momenti di relax per lasciarsi alle spalle questo brutto periodo.